1/52/53/54/55/5 (1 voti, media: 5,00 su 5)

Nintendo vuole ricreare il Virtual Boy per Switch

Categorie: Nintendo | Massimo Carlone | 01-09-2017 | 0 Commento

Le novità della Nintendo non sono ancora terminate, e si da il caso che infatti Super Mario vuole portarci in un mondo tutto nuovo… quello della realtà virtuale! Oculus, HTC e Playstation VR fatevi da parte… arriva il prossimo Virtual Boy!

E’ tempo del VR anche per la Nintendo?

La Nintendo è ancora una casa che gli affari li svolge in una maniera veramente diversa dalle case concorrenti: abituata a proporre sempre qualcosa di nuovo, rimane comunque con le mani in pasta nel introdurre il vecchio con il nuovo, così come sta succedendo con le console Mini. La corsa del Nintendo Switch non è ancora terminata: le unità non sono mai abbastanza, anche se la casa di super mario ha già annunciato che produrrà molte più console entro fine anno per riscontrare l’incredibile quantità di richieste, che in alcune zone come il Giappone è praticamente insostenibile. Nell’attesa, è stato introdotto un nuovo modello di 3DS – il New 2DS – il quale ha registrato un numero di vendite soddisfacenti.

Tuttavia, c’è molto di più in pentola. La Nintendo ha infatti intenzione di saltare a bordo della mania VR che è ancora in corso. Negli ultimi aggiornamenti forniti dalla console infatti sono stati trovati dei riferimenti nel codice riguardanti una modalità VR, al quale dopo mesi la casa ha deciso di rispondere ai numerosi dubbi su questa modalità.

Virtual boy per Switch

Secondo quanto detto, la casa sta attualmente studiando un sistema per integrare il VR nello Switch. Si parla d’un sistema che deve essere “Comodo e che non nuoce alla salute” per l’uso di parecchie ore. Chi ben ricorda il Virtual Boy, si tratta d’una console “Antenata” della Realtà Virtuale che aveva tanti avvisi su come l’apparecchio poteva nuocere alla salute che le sigarette al confronto sembravano caramelle…quindi si può capire come la Nintendo ha intenzione di creare un sistema che si può vendere e che può offrire lunghe ore d’uso. Qualcosa che al giorno d’oggi non è esattamente possibile, neanche con gli ultimi occhialoni VR prodotti (ma in fondo, chi è che vuole giocare per più di 2-3 ore con quelli montati di fronte?).

Lascia un Commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>