1/52/53/54/55/5 (Ancora nessuna valutazione)

Microsoft si prepara ad integrare Outlook con Skype

Categorie: Tecnologie News | Massimo Carlone | 01-05-2013 | 0 Commento

Vi ricordate di Hotmail? E’ scomparso ormai da poco tempo, con un passaggio dal vecchio servizio al nuovissimo Outlook. Questo nuovo servizio di posta made in Microsoft ha aperto nuove vie di comunicazione, mantenendo allo stesso tempo un interfaccia semplice e che ricorda comunque il suo vecchio compare di posta elettronica.

Outlook diventa un vero MSN d’ultima generazione completo di chiamate video ed audio.

C’è da dire che in tutto questo però la Microsoft non s’è fermata: oltre ad aumentare la velocità della posta ed aumentare le funzioni grazie ad Outlook, è attualmente in corso una fusione. Ben presto infatti l’azienda dello zio Bill ha intenzione d’inserire anche Skype all’interno dell’interfaccia, aumentando così le potenzialità di comunicazione. Lo stesso Outlook infatti ha la possibilità di comunicare già con altri utenti che hanno un account simile, ma si limita alla comunicazione via testo senza particolari potenzialità che può mettere in mostra.

Messo in anteprima il 29 Aprile, la funzione Skype integrata in Outlook permette di comunicare via testo, voce ed anche video. Non è un normalissimo Click-to-call, ma letteralmente un programma interfacciato con l’accesso di posta elettronica con il quale entriamo tutti i giorni. Questo è un beneficio che la Microsoft ha cominciato a testare ben prima grazie all’App di Skype integrato in Windows 8: come detto da loro i risultati sono stati letteralmente ottimi e come tale hanno intenzione di allargare le possibilità di chiamare via voce e video usando il potente motore che Skype ha montato nel corso degli anni.

Perciò tenete d’occhio la vostra casella di posta ed i servizi che Microsoft vi affiderà nei prossimi giorni. Può succedere che ben presto vi ritroverete con un nuovo gadget con il quale potrete comunicare via voce o video semplicemente cliccando i vostri contatti di posta. Se c’è da dire una cosa, la casa dello zio Bill ha davvero intenzione di rendere i messaggi di testo obsoleti per il futuro!

Lascia un Commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>