1/52/53/54/55/5 (1 voti, media: 5,00 su 5)

Windows Phone sempre più morto: la Microsoft uccide 8.1

Categorie: Windows Phone | Massimo Carlone | 15-07-2017 | 0 Commento

Avete un cellulare con Windows Phone 8.1? E’ purtroppo tempo di passare avanti, magari con un cellulare che ha Android o con uno che può supportare Windows Mobile 10. La Microsoft ha preso la drastica decisione d’eliminare per sempre la versione 8.1 dalle loro liste di supporto, lasciando il sistema operativo senza aggiornamenti.

Ora rimane solo Windows Mobile 10, ma fino a quando?

Sembra che la caduta del sistema operativo marchiato Microsoft non conosce fermate. Da quando la casa ha deciso d’abbandonare il campo Smartphone, i vari sistemi operativi della branca Mobile hanno visto sempre meno supporto, fino al distacco completo della spina. Tempo fa è toccato alla versione 7, molto di recente è stato il turno della versione 8.1 del sistema operativo dedicato ai vari cellulari Lumia che supportano solo questa versione.

L’unico consiglio è quello di, naturalmente, aggiornare i propri cellulari. Non tutti possono fare questo salto però, e come tale bisogna riflettere sull’acquisto d’un nuovo cellulare che ha già installato Windows Mobile 10. Ma ne vale veramente la pena, visto come la stessa casa ha in mente di lasciar perdere il campo sempre più velocemente? Perfino la controparte Desktop del mobile 8.1 non è stato ancora eliminato dalla lista di supporto della Microsoft: questo accadrà fra qualche anno. Eppure la versione per Smartphone, visto soprattutto il fallimento commerciale, ha dovuto ricevere questa bella batosta.

Windows Phone 8.1 chiude

Di suo la Microsoft ha deciso di stringer mano con i suoi ex-concorrenti nel campo della telefonia, compresa la Samsung per il quale ha aggiunto un sistema di sblocco per Windows 10. Sempre meno case sono interessate a montare Windows Mobile 10, andando a scegliere il molto più libero Android. Questo sembra, definitivamente, un tramonto molto più rapido del solito per un solido sistema operativo per Smartphone che ha cercato di rincorrere il sogno dell’Apple, imitando spesso la sicurezza e i vari fattori che offre al giorno d’oggi iOS.

Lascia un Commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>