Videocamera per Auto

1/52/53/54/55/5 (1 voti, media: 4,00 su 5)
Marco Gaudio | mercoledì, ottobre 9th, 2013 With 2 Comments

In questo articolo puoi leggere una guida che analizza le varie videocamere per auto disponibili sul mercato.
Hai già deciso di comprare una videocamera da piazzare nella tua auto per registrare quello che sta accadendo fuori mentre stai guidando come fanno solitamente gli automobilisti russi, cinesi e taiwanesi? Se non hai ancora deciso cosa acquistare, puoi leggere in questa guida una panoramica dei diversi modelli di videocamera per auto disponibili.
Ti accorgerai che non esiste la videocamera perfetta ma sicuramente troverai quella più adatta alle tue esigenze in termini di funzionalità, caratteristiche fisiche e prezzo.
Prima di analizzare i vari modelli presenti sul mercato, vediamo una breve guida introduttiva al mondo delle videocamere da automobile.
La videocamere da auto è un apparecchio da usare in automobile per filmare qualsiasi cosa dovesse accadere durante la guida. La si può usare per filmare il panorama o per registrare eventuali incidenti ed avere una prova della propria incolpevolezza nel caso in cui non ci siano testimoni.

In teoria si potrebbe filmare dall’auto anche usando un tablet o uno smartphone, ma una videocamera dedicata è da preferire perché offre questi vantaggi:
– Una volta installata non deve essere tenuta in mano
– Si accende automaticamente e comincia a registrare quando riceve alimentazione (es- l’auto si accende)
– Quando la memoria si satura, la videocamera continua a registrare andando a sovrascrivere la registrazione più vecchia
– Alcuni modelli sono progettati per resistere a condizioni di utilizzo critiche (temperature alte o basse)

Installare una videocamera in auto è un’operazione abbastanza semplice. Basta toglierla dalla confezione, appenderla tramite la ventosa al cristallo anteriore e collegare il filo della corrente alla presa dell’accendisigari.

Affidabilità

Tutti vogliono affidabilità e valore. Le videocamere che si trovano a meno di 150$ sono quasi tutte realizzate in Cina e hanno un ottimo rapporto qualità prezzo, ma presentano solitamente dei tassi di guasto superiori alla media.
La stragrande maggioranza di queste telecamere funzionano bene visto che sono usate quotidianamente da milioni di cinesi, ma è una cosa da tenere comunque a mente.
Se si vuole puntare sull’affidabilità è meglio scegliere telecamere taiwanesi o coreane.

Qualità video

La qualità video è una delle caratteristiche molto importanti da considerare in una videocamera. Infatti un’elevata qualità delle immagini permette l’identificazione di dettagli significativi, come ad esempio il numero di targa di un’auto, le caratteristiche della strada e via dicendo.
Quasi tutte le videocamere di fascia alta hanno un’eccellente registrazione video alla luce del giorno, la differenza è invece sulla qualità di registrazione notturna.
La migliore qualità che si può avere deriva dall’uso di componentistica di buon livello che riesce a registrare video sia in modalità giorno sia in modalità notte, specialmente per le registrazioni nelle quali è presente un forte contrasto tra luci e buio.
Solitamente nelle videocamere di bassa fascia la qualità di registrazione notturna è abbastanza scadente.
In generale i video vengono registrati in segmenti invece che essere prodotti con flusso continuo. Nelle videocamere di bassa qualità ci può essere una interruzione (fino a 3 secondi nei casi peggiori) tra la registrazione di un segmento e quello successivo. Di conseguenza la videocamera non registrerà gli eventi durante quelle interruzioni.

Resistenza al calore

Il peggior nemico delle videocamere da auto è il calore. Le elevate temperature possono infatti produrre dei malfunzionamenti nell’elettronica o addirittura causare la rottura della componentistica.
In caso di utilizzo prolungato della videocamera a condizioni ambientali con temperature sopra i 30°C è consigliabile acquistare degli apparecchi che hanno una buona tolleranza alle alte temperature, quindi non dovremo puntare sulle telecamere cinesi che non sono progettate per lavorare ad alte temperature.

Funzionalità utili

– Notifiche audio: alcune videocamere dispongono di un segnale acustico che avvisa durante l’accensione, lo spegnimento o in caso di eventuali problemi.
– GPS: ci sono videocamere dotate di ricevitore GPS che registra la posizione e la velocità direttamente sul video (o su dei log file).
– Schermo LCD: i display LCD sono molto utili in quanto non si ha bisogno di uno smartphone o di un PC per vedere i video e per settare le varie impostazioni.
– Luci all’infrarosso: la luce all’infrarosso è invisibile agli occhi umani ma è usata molto spesso dalle videocamere per illuminare le aree buie durante la notte.
– Memoria: più memoria è disponibile nella videocamera più ore di registrazione si possono fare. Molte videocamere dispongono di 32GB di memoria che permettono la registrazione di 4 ore di video a 1080p.

Dopo aver visto una breve introduzione al mondo delle videocamere da automobile, cominciamo la carrellata per scoprire le caratteristiche delle varie telecamere.

Videocamere da auto economiche

Le migliori videocamere da auto che puntano sul prezzo ma meno sulla qualità e affidabilità sono la K6000 e la GS1000.

K6000

La K6000 è forse la miglior videocamera tra quelle in vendita nella fascia di prezzo 25-50$. In pratica tutto quello che serve ad un prezzo molto basso. Ovviamente ad un prezzo così basso non è possibile avere anche un design decente e delle dimensioni ridotte. La videocamera non è infatti di tipo compatto e presenta un ritardo di 1-2 secondi nell’inizio della registrazione dei video.
Su ebay si trova ad un prezzo di circa 38€.

K6000 immagine

GS 1000

La GS1000 è in grado di girare ottimi video alla luce del giorno ma si comporta bene anche di notte, è dotata di ricevitore GPS e nel complesso è abbastanza affidabile. Il GPS non è però affidabilissimo nel rilevare la posizione e solitamente servono diversi minuti per agganciare i satelliti.
Costo 120$ su Internet.

GS1000 immagine

Videocamere fascia alta

Se non hai problemi di budget puoi acquistare una delle seguenti vidoecamere da automobile di fascia alta, sono sicuramente tra le migliori sul mercato.

Vicovation TF2

La Vicovation TF2 è una macchina che può operare in ambienti con temperature estreme (fino a 75°C), si monta e smonta molto facilmente. Una delle caratteristiche fondamentali di questa videocamera è l’alta affidabilità. Peccato che non abbia integrato il sistema di localizzazione GPS e che l’ingombro sia abbastanza grande.
La Vicovation TF2 è disponibile su ebay al prezzo di 240$.

VicoVation TF2 immagine

Lukas LK-7900

La videocamera Lukas LK-7900 è dotata dell’utile sistema GPS, può disporre di 128GB di memoria (SDXC). Offre una buona resistenza al calore (fino a 70°C). Può essere montata con rotazione. Essendo una videocamera di nuova produzione, non se ne conosce ancora l’affidabilità nel medio lungo periodo.
Il costo della LK-7900 si aggira sui 240$.

Lukas LK-7900 immagine

DOD-Tech LS300W

La videocamera LS300W ha un design compatto ed è in grado di registrare video con una qualità a dir poco sorprendente. Uno dei suoi punti di forza è la velocità di attivazione una volta accesa. Purtroppo questo apparecchio non è dotato di unità GPS ed essendo un modello abbastanza recente, non se ne conosce l’affidabilità nel medio-lungo periodo.
Il costo indicativo varia tra i 260$ e 290$.

DOD LS300W immagine

Discussione: 2 Commenti
Lascia un Commento

  1. francesco vigo ha detto:

    Grazie per i suggerimenti,di persone come voi ce ne vorrebbero molte in tutti i settori-
    Vigo Francesco da Milano

Lascia un Commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>