1/52/53/54/55/5 (2 voti, media: 5,00 su 5)

Gli Smartphone diventano sempre più grandi? Non per Jelly

Categorie: Tecnologie News | Massimo Carlone | 09-05-2017 | 0 Commento

Dovete farvi confezionare un abito apposta per il vostro Phablet? State pensando di fissarlo alla cintura o di portare un borsello apposito? Basta con i cellulari sempre più grandi! E’ ora di fare una marcia indietro. 2 pollici non è però un po’ troppo?

In un’era dove ogni cellulare è enorme, Jelly continua a rimanere piccino

Avete presente l’ultimo Galaxy S8 Plus? E’ un cellulare dalle dimensioni evidenti (6.2 pollici) che ci fa chiedere se è davvero il momento di passare di nuovo all’era del “cellulare mattone” che spopolavano decenni anni fa. Ma ci sono sempre case che cercano di coltivare la tecnologia in maniera differente Ad esempio, ci sono ancora cellulari con chiusura a Clamshell (conchiglia) che però hanno Android installato all’interno, per unire sia il vecchio stile che tutto quello che può offrire un software moderno. E poi c’è Jelly.

Jelly è un prodotto della Unihertz, il quale sta avendo un Kickstarter giusto ora  ed ha già superato il costo minimo richiesto per inserire in produzione il cellulare. E’ uno Smartphone della dimensione di 2.45 pollici – assolutamente minuscolo per gli standard d’oggi.

Jelly Smartphone piccolo

Il cellulare Jelly non è niente di particolarmente esagerato a livello prestazionale: 1Gb di RAM (2 per la versione Pro), processore Quad da 1 Ghz, fotocamera da 8Mpx e una batteria da 950mAh. Uno dei punti di forza, come descritto, sta nella sua comunicazione 4G integrata e la possibilità d’inserire due SIM all’interno. Il Jelly è inoltre munito di Android Nougat. Fra gli altri accessori possiamo contare l’obbligatorio Wifi (2.4 Ghz / 5Ghz) e Bluetooth 4.0. Insomma, nonostante le dimensioni assai contenute di questo cellulare si può dire che Jelly può riaprire una nicchia di mercato che non è mai stata più esplorata da marche come la stessa Samsung, il quale anni fa produceva Smartphone molto contenuti nelle dimensioni ed egualmente moderni nelle funzioni e l’aspetto.

Lascia un Commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>