1/52/53/54/55/5 (3 voti, media: 5,00 su 5)

E’ il panico Ransomware: cosa possiamo fare contro WannaCry?

Categorie: Tecnologie News | Massimo Carlone | 17-05-2017 | 0 Commento

Sarete certamente a conoscenza del Virus WannaCry: si tratta d’un Ransomware che blocca tutto il nostro HDD criptandone il contenuto e obbligando l’utente a pagare una somma in Bitcoin per liberarlo. Se siete ancora in tempo, proteggetevi con questi metodi…

Procediamo a creare un buon scudo per il nostro sistema

Vediamo cosa possiamo fare per proteggerci da WannaCry (conosciuto anche come Wanacrypt0r / Wannacrypt):

  • Per prima cosa, la Microsoft ha istituito una Patch d’emergenza per tutti i sistemi operativi principali, che potete trovare qui. Le patch sono per i sistemi operativi della Microsoft ancora pubblicamente supportati, come Windows 7, 8 e 10 – oltre a qualche versione di Windows Server. Una piccola eccezione è stata fatta per Windows Vista, di recente messo fuori dal supporto della casa. Se notate, Windows XP non è presente nella lista: contrariamente da quel che si dice, la Patch non è disponibile in maniera diretta visto che è stata inizialmente distribuita attraverso il “Custom Support” (una sorta di licenza estesa per aziende, per ottenere aggiornamenti anche dopo il 2014). Potete però trovarla qui.
  • Ovviamente valgono sempre le regole per la sicurezza online: usate Malwarebytes AntiExploit, non aprite Mail sospette e proteggetevi con varie estensioni per bloccare pubblicità pericolose. Potete aggiungere sopra a tutto ciò anche un DNS personalizzato e un immunizzazione dei file Hosts (in genere ciò lo fa Spybot).
  • Anche se ciò appoggia un po’ la monopolizzazione della Microsoft (con tutte le ragioni ambedue le parti di chi protegge e chi non) consigliamo di passare ad un sistema operativo più aggiornato, specialmente al di sopra di Windows XP che ormai è molto vulnerabile. Anche se ciò non toglie che, fino a poco tempo fa, anche Windows 10 era vulnerabile a quest’infezione.
  • Consultate regolarmente il servizio No More Ransom, creato appositamente per analizzare e trovare le chiavi per decriptare qualsiasi file bloccato dal Ransomware.

Malware Wannacry

E infine, regola che non guasta mai praticamente per tutto: effettuate sempre un Backup dei vostri dati!

Lascia un Commento

XHTML: È possibile utilizzare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>